24.10.2017

La medicina di punta oggi in Ticino

Martedì 28 novembre, dalle 17.15, presso l'Auditorio dell'USI si parlerà di pazienti-pendolari, collaborazione tra pubblico e privato, regionalismi, concentrazione delle cure. Può il Ticino evitare di essere relegato ai margini della mappa dell’eccellenza sanitaria elvetica?

Interverranno:
Paolo Beltraminelli - Consigliere di Stato e Direttore DSS e Vicepresidente dell’Organo decisionale intercantonale per la MAS
Carlo De Pietro - Professore presso Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, SUPSI
Raffaele Rosso - Capo dipartimento e primario del Servizio di chirurgia dell’Ospedale Regionale di Lugano, EOC
Pietro Majno-Hurst - Dal 2018 capo dipartimento e primario del Servizio di chirurgia dell’Ospedale Regionale di Lugano, EOC e Professore alla facoltà di Scienze biomediche, USI
Christian Camponovo - Direttore, Clinica Luganese Moncucco
Andreas Cerny - Direttore, Fondazione Epatocentro Ticino
Peter Suter - Presidente, Swiss Medical Board

Modera
Aldo Bertagni - Vicedirettore,  LaRegione Ticino

Apertura lavori di Mario Bianchetti - Decano Facoltà di scienze biomediche USI

L'incontro nasce dalla collaborazione dell'Ente Ospedaliero Cantonale, della Fondazione Epatocentro Ticino e dell'Università della Svizzera Italiana.